Guarigione energetica

Auto-guarigione

AUTO-GUARIGIONE

Non si dovrebbe intraprendere la cura di una parte senza tener conto del tutto. Non dovrebbe venir fatto alcun tentativo di curare il corpo disgiunto dall’anima, e se il tutto non sta bene, è impossibile che la parte stia bene… Dall’anima muove ogni cosa, sia i beni sia i mali… Bisogna dunque curare l’anima in primo luogo ed in massimo grado, se vuoi che anche le condizioni della testa e del resto del corpo siano buone… Per questo motivo molte malattie sfuggono ai medici, perché trascurano il tutto, di cui bisognerebbe aver cura…

Dal dialogo tra Platone (427-347 a.C.) e l’amico Carmide

La vita è un dono divino che va ri-conosciuto ed apprezzato. Tutto viene dalla Fonte Uno e tutto è destinato a ri-tornare alla Coscienza Uno arricchito, espanso ed evoluto. Il processo di guarigione, in quanto tale, non ha fine e nasce dalla comprensione di questa semplice Legge Universale. 

Ma cosa significa allora guarire? Intanto la guarigione è sempre e solo un’auto-guarigione. Ogni Essere vivente tende sempre ad auto-guarirsi naturalmente, lasciando appunto alla Legge Universale della Natura (che sottende quella dell’Equilibrio, della Vita e dei 4 Elementi) fare il proprio decorso. Questa Legge Universale è regolata e mossa da un’Intelligenza Superiore che guida divinamente la vita di ognuno, che permette al feto di crescere, che permette al seme di diventare albero, che permette il cambio delle stagioni, …

Auto-guarire allora significa:

– vivere in assonanza con il proprio spirito, con la propria anima, con la propria mente e con il proprio corpo;

– divenire consapevole della propria capacità innata di creare Armonia, Equilibrio e Ben Essere ad ogni Livello dell’essere ossia campo energetico, fisico, DNA, emotivo, mentale, spirituale, vite passate ossia vecchi Livelli di coscienza, ancestrale e karmico;

– armonizzare 12 ambiti di vita ed in particolare il rapporto con se stessi, il rapporto con l’altro ed il rapporto con gli altri;

– trasmutare l’Ego, l’Ombra, la Proiezione ed i vizi;

– liberarsi da qualsiasi condizionamento, ostacolo, barriera, vincolo, resistenza, programma, abitudine, schema, modello, gancio, limite e catena;

– liberarsi da qualsiasi pensiero, emozione, azione, atteggiamento e/o comportamento, quindi da qualsiasi informazione sia sottile che pesante, che non permette la Libera espressione dell’Essere Amore;

– imparare le lezioni di vita sottese al dis-agio spirituale e/o psico-fisico;

– integrare il corpo con lo spirito, il conscio con l’inconscio, il maschile con il femminile, il dentro con il fuori;

– accettare chi si è realmente nella nostra totalità, unità ed unicità, manifestando completamente i propri talenti, quindi non navigare più contro corrente in direzione contraria alla nostra evoluzione;

– lasciar fluire l’Energia Vitale Individuale ed Universale dentro e fuori di noi;

– lasciarci guidare verso il nostro scopo divino senza opporre alcuna resistenza;

– avere fede e fiducia costante nelle sapienti mani di un Ordine Superiore, di un Piano divino, di un Disegno cosmico senza più lottare, senza più ribellarsi, senza più opporsi;

– ri-entrare in un Ciclo macro e micro-cosmico naturale dal quale ci siamo separati.

Ulteriori informazioni

© 2018 Alessandra Tonna//Bologna Olistica Comunication www.bolognaolistica.com