MEDITAZIONE: La pelle

MEDITAZIONE: La pelle

MEDITAZIONE VISIVA con MANDALA: La pelle

La bellezza è il sorriso della verità

quando osserva il proprio volto in uno specchio perfetto.”

Tagore

La pelle è l’organo più grande del corpo o meglio il più esteso, perciò analogicamente ha anche il maggior impatto sullo psico-soma è infatti un organo di contatto, espressione, respirazione, sudorazione, termo-regolazione e sessuale. La sua capacità straordinaria di auto-rigenerarsi, quando si ferisce, quindi di auto-guarire è uno dei suoi super-poteri.

La pelle contemporaneamente separa ed unisce agli altri attraverso il tocco, il quale inoltre è dotato di miracolose qualità terapeutiche.

La pelle simultaneamente delimita e mette in con-tatto, quindi è il confine fisico di ognuno rispetto al mondo.

La pelle è la più grande protezione, recinzione, barriera corporea, è un’ampia superficie proiettiva su cui appaiono, in modo visibile, tutti i processi interiori, inoltre riflette in superficie lo stato degli organi interni e le reazioni del mondo interiore, quindi di spirito, mente e anima. Esprime perciò un particolare modo di Essere al mondo.

La pelle inoltre mostra, istante per istante, i segni distintivi dello scorrere del tempo, quindi rughe, macchie, imperfezioni, cicatrici ossia il naturale processo di invecchiamento biologico. La pelle esibisce, senza chiedere, tutto il passato in superficie, tutto il profondo all’esterno, tutto ciò che si vorrebbe celare alla luce.

… SEI QUI PER IMPARARE E POI PER VOLARE …

La Casa delle Farfalle

Lascia un commento