DISTENSIONE IMMAGINATIVA: La respirazione colorata

DISTENSIONE IMMAGINATIVA: La respirazione colorata

DISTENSIONE IMMAGINATIVA: La respirazione colorata

A volte le parole non bastano.
A volte servono i colori.
A volte servono le emozioni
.”

Alessandra

La respirazione è il ponte tra il fuori ed il dentro, tra il corpo e lo spirito, tra l’universo e l’individuo. Attraverso la respirazione, che anima tutti gli esseri viventi, si immette anche Energia Vitale Individuale (Ki o Qi o Prana).

Durante il corso della vita si impara, in modo autonomo ed inconsapevole, che solo bloccando il respiro, si possono reprimere emozioni e sensazioni intense. E’ necessaria una respirazione superficiale per non sentirsi e per non ascoltare il messaggio che l’anima sta comunicando attraverso il corpo. Questo automatismo repressivo continuato, blocca il fluire del Ki, creando tensioni psico-fisiche.

Il colore è la lingua della Natura, perciò di Madre Terra e delle emozioni, quindi dell’anima. Ogni colore è un rimedio naturale, che permette di ri-equilibrare in modo specifico e mirato lo psico-soma. 

Le esperienze di vita, con il tempo, si trasformano in ricordi, queste memorie sono colori, vibrazioni ed informazioni precise. Quando si passa un periodo buio, per esempio, è la Luce che manca.

Questa distensione immaginativa è utile per chi ha problemi di menopausa, gastrite, ulcera, cefalea, stanchezza, stress, asma, depressione, ansia e attacchi di panico, insonnia, insicurezza, timidezza e disistima.

… SEI QUI PER IMPARARE E POI PER VOLARE …

La Casa delle Farfalle

Lascia un commento