Cammino di Santiago

CAMMINO DI SANTIAGO DI COMPOSTELA

DAL 04-08-2007 AL 04-09-2007

Benedetto sei, pellegrino, se scopri che il cammino ti apre gli occhi su ciò che non si vede.

Benedetto sei , pellegrino, se ciò che ti preoccupa non è arrivare, ma arrivare con gli altri.

Benedetto sei, pellegrino, se contempli il cammino e lo scopri pieno di nomi e di aurore.

Benedetto sei, pellegrino, perché hai scoperto che il vero cammino

comincia quando è finito.

Benedetto sei, pellegrino, se il tuo zaino si vuota di cose e

il tuo cuore si riempie di emozioni.

Benedetto sei, pellegrino, se scopri che è meglio un passo indietro per aiutare qualcuno,

che cento in avanti senza vedere nulla.

Benedetto sei, pellegrino, se ti mancano le parole per ringraziare di tutto ciò che scopri,

ad ogni svolta del cammino.

Benedetto sei, pellegrino, se cerchi la verità e fai del cammino la vita,

e della vita un cammino, sempre cercando chi è davvero la Via, la Verità e la Vita.

Benedetto sei, pellegrino, se sul cammino hai trovato te stesso,

ed un tempo senza fretta per sentire ciò che ti dice il tuo cuore.

Benedetto sei, pellegrino, se scopri che il cammino è silenzio, che il silenzio è preghiera, 

e la preghiera è incontro con il Padre che ti sta aspettando.”

Decalogo di benedizioni del pellegrino

Estratto dal mio Libro:

L’ALCHIMISTA PELLEGRINO

Un Cammino di auto-guarigione verso Santiago