DILUIZIONI di FIORI di BACH

DILUIZIONI di FIORI di BACH

DILUIZIONI di FIORI di BACH

I fiori hanno una vibrazione di 1/8 più alta dell’Essere umano. Essi permettono di ri-armonizzare il campo energetico disturbato dell’uomo accordandosi ad una vibrazione armonica superiore. Questo scambio di vibrazioni avviene attraverso l’acqua, il veicolo al quale il fiore ha lasciato la sua impronta energetica. L’individuo assumendo le gocce floreali ad intervalli regolari, introduce una vibrazione molto sottile, che ri-equilibra la vibrazione distorta e la ri-assesta su un piano più alto.”

Scilla di Massa

La floriterapia, introdotta negli anni 30’ dal Dr. Edward Bach, pone al centro dell’attenzione l’individuo nella sua completezza, unicità ed integrità, non il solo dis-agio, cogliendo il ruolo chiave delle emozioni e dei pensieri non salutari e ripetitivi, di cui ne de-codifica il linguaggio. Nel 1929 Bach afferma che tutti i dis-agi non sono altro che le manifestazioni fisiche di un Mal Essere interiore e di una mancanza di armonia-allineamento-equilibrio tra corpo, anima, mente e spirito, causata da uno stato spirituale, emozionale e mentale che disturba l’equilibrio del corpo, quindi l’intera unità psico-fisica.

La floriterapia armonizza le sottili corde dell’anima all’intero Essere, quindi all’unità psico-fisica, trasmutando la potenza distruttiva dei pensieri e delle emozioni non salutari persistenti, quindi trasformando le onde agitate e tumultuose del mare animico interiore e dissolvendo le mentali nubi nere.

Le diluizioni dei Fiori di Bach svolgono un’indubbia efficacia ed una profonda funzione di attivazione, catalizzazione e promozione di un insieme di processi virtuosi, sintetizzabili in:

  1. aumento dei sogni;
  2. aumento della coscienza di sé;
  3. ri-emersione di contenuti cognitivi ed emozionali;
  4. scoperta di talenti personali fino a quel momento ignorati o frustrati;
  5. ri-visitazione di eventi passati;
  6. progettazione di un nuovo futuro;
  7. cambiamento delle modalità di relazione con se stessi e gli altri.

L’effetto dell’assunzione di una diluizione di Fiori di Bach è:

  1. rilassamento: l’individuo ri-trova il proprio equilibrio e vive la realtà con maggiore distacco;
  2. ri-conoscimento graduale dei comportamenti alterati;
  3. ri-unione degli opposti;
  4. ri-strutturazione dell’Essere: interi aspetti dell’Essere in ombra vengono alla luce e liberano nuove potenzialità.

I Fiori di Bach, attraverso l’assunzione diretta pura dallo stock bottle, svolgono:

  • un’armonizzazione sintomatologica, che lavora sulla superficie e sull’acuto;

e attraverso l’assunzione della forma diluita in acqua favoriscono:

  • il fiorire di se stessi ossia la libera espressione dell’Essere, in quanto il ri-emergere dell’Essenza, grazie all’eliminazione, strato dopo strato di sovrastrutture corporee e psichiche, permette di evolvere.
    Le virtù ossia le qualità di base di ogni Essere, quando sono sconvolte si trasformano in vizi, che sono la base dei disturbi, che per Bach, rappresentano l’ostacolo al progetto originario evolutivo dell’anima. Occorre perciò ri-svegliare lo scopo di vita ascoltando solo l’unica vera bussola interiore: l’anima. Liberi dalle influenze esterne, dalla mente, dal gioco dell’ego, dell’ombra, della proiezione e dei veli dell’oblio potremmo finalmente navigare liberi ed mantenere la rotta sempre su noi stessi. Dopo circa 3 settimane di azione sul profondo, occorre attendere ancora una settimana, per dare il tempo all’unità psico-somatica, di ri-allinearsi completamente. Se necessario occorrerà un ulteriore Consulenza floriterapica per verificare il nuovo assetto psico-somatico e procedere con un nuova diluizione.

Foto: Crab apple (melo selvatico)

… SEI QUI PER IMPARARE E POI PER VOLARE …

La Casa delle Farfalle

Lascia un commento